N’cucciato con i ricci (Oro di Sicilia)

Stampa
N'cucciato con i ricci (Oro di Sicilia)
Cucina Italiana
Porzioni
Ingredienti
Cucina Italiana
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
N'cucciato Sciclitano
  1. Disporre la farina a fontana, inserire le uova, l’acqua, il sale ed impastare, fino ad ottenere una pasta molto dura. Con l’aiuto del bimby spezzettare la pasta i grossi pezzi, inserirla nel bimby con un po’ di farina e frullare, fino ad ottenere dei grattoni. Se non si dispone del bimby potete utilizzare anche una grattugia. Consumare subito, setacciandola benissimo per eliminare tutta la farina in eccesso. Farla essiccare e conservare o abbattere e conservare negli appositi sacchetti per surgelati.
Preparazione generale
  1. Rosolare, l’aglio con l’olio Aggiungere fumetto di pesce Aggiungere lo n’cucciato, un pugno pieno Mescolare a metà cottura aggiungere la pasta di mandorla A fine cottura, la punta di un cucchiaio di polpa di ricci e un po’ della loro acqua Mantecare con olio buono Impiattare in piatto fondo caldo e completare con polpa di ricci a crudo, granella di mandorla tostata, olio a crudo e quando disponibile foglia d’oro (pochissima)
Condividi questa Ricetta